Stefy & Dany

8 Lug

20160708

Descrizione

Foglio A4 verticale, stampa a colori su carta semplice.

Circondati da numerosi cuoricini, i nomi dei nubendi e le scritte di prammatica.

Si deduce che Stefy è “lei” e Dany è “lui” dai colori dei cuoricini: una finezza d’altri tempi.

Esemplare rinvenuto protetto da robustissima copertura plastificata.

Luogo del Ritrovamento

Appeso a cartello stradale, fissato con fascetta da elettricista robustissima.

Utilità/visibilità

Buona la riconoscibilità del manufatto.

La presenza dei cuori alternati bicolore rende il cartello riconoscibilissimo ed originale.

Segni particolari

La “robustissima plastificazione” e la “robustissima fascetta” di fissaggio professionale rendono questo oggetto eterno, e destinato a sfidare i secoli (come il Pantheon a Roma e le Piramidi in Egitto).

 

Salvatore & Ornella

17 Mag

141117bis

Descrizione

Foglio A4 verticale, stampa in bianco e nero su carta semplice.

Sopra alla foto dei due fidanzatini, le scritte di prammatica, ove spicca la premessa ironica.

Sotto, il perentorio “product placement” della wedding planner..

Luogo del Ritrovamento

Appeso a cartello stradale.

Utilità/visibilità

Visibilità discreta. Leggibilità scarsina.

Segni particolari

“Organizzato da Matilde”

Il fatto che la Wedding Planner si faccia pubblicità direttamente sul cartello per il ristorante è un inquietante esempio di “product placement”, cioè di pubblicità più o meno occulta in un media non espressamente dedicato a ciò.

La cosa più innocente e romantica, e cioè il cartello che rappresenta il Coronamento della Storia d’Amore, oppure anche più prosaicamente la Direzione per il Ristorante, diventa sponsorizzato.

Beh, però, certo dà anche un’aria di professionalità e managerialità all’evento, e garantisce i parenti e amici che tutto andrà per il meglio (no lunghe attese al tavolo degli antipasti causa foto sul ponticello nel parco, ad esempio).

 

Isa & Simo

8 Ott

20150901_2

Descrizione

Doppio Foglio A4 verticale.

Stampa a colori su cartoncino leggero, rinvenuto senza nessun favorit di protezione.

Il reperto ha ancora le tracce del nastro marrone da imballaggio usato per l’affissione.

Attorno alla foto dei due fidanzatini, le scritte di prammatica, ove spicca la premessa ironica.

Luogo del Ritrovamento

Appeso a palo metallico di segnaletica verticale.

Utilità/visibilità

Buona riconoscibilità, anche se la mancanza di frecce si fa sentire.

Tutti abbiamo bisogno di una direzione dove andare, almeno sapere da che parte è il ristorante.

Segni particolari

Il fidanzatino indossa una maglietta con stampata sopra una cravatta lilla.

La fidanzatina indossa indumenti dello stesso colore.

Secondo gli studiosi che stanno studiando alacremente il reperto, ciò non è casuale.

Marco & Paola

30 Set


20150930_1

Descrizione

Doppio Foglio A4 orizzontale.

Il nome di lui, il nome di lei.

Bella frecciona verso sinistra.

Come immagine, nell’angolo in basso a destra immagini di fiori gialli, forse girasoli.

Rinvenuto entro favorit di protezione, chepperò non ha impedito a qualche umidità di intaccarlo.

Luogo del Ritrovamento

Appeso a cartello di svolta, quando ormai mancava poco al ristorante.

Utilità/visibilità

Ottima riconoscibilità: la frecciona rossa si vede da distante, magari non si capisce cosa sono i fiori, ma insomma una macchia gialla la si vede, in basso a destra.

Segni particolari

 

I fiori gialli quali beneaugurio matrimoniale non erano frequenti: difatti, da un testo sacro dell’epoca si ha che

Giallo: viene comunemente associato all’infedeltà ed al tradimento, ma è anche simbolo di lusso, gloria e successo.

Però magari è stato scelto il giallo solo perché era il colore dei Minions.

 

Fra & Giò

28 Ago


Scan-140818-0001

Descrizione

Doppio Foglio A4 verticale.

Il nome di lui, il nome di lei.

Bella frecciona verso destra.

Come immagine, una caricatura stilizzata dei due nubendi. La sposa tiene in mano una lavagnetta con scritto “My Love”. Accanto allo sposo, due cose tonde tipo palloncini o maracas.

Nessuna protezione contro gli agenti atmosferici.

Luogo del Ritrovamento

Appeso a cartello di stop.

Utilità/visibilità

Buona riconoscibilità, visibilità non proprio ottimale (si nota solo la frecciona).

Segni particolari

Ovviamente sia la lavagnetta che le due cose tonde tipo palloncini o maracas poste accanto allo sposo sono simboli non casuali, portafortuna, emblemi apotropaici, oppure altro specificare.

La scelta di farsi raffigurare tramite caricatura anziché foto sicuramente rimanda a un matrimonio fastoso e altolocato, visto che non tutti sapevano disegnare e un pittore/caricaturista professionista costava un ciulo di soldi. Ciò però contrasta con la povertà del supporto finale e con la pauperistica realizzazione dei cartelli. Un altro mistero destinato a restare tale.

Estrema simpatia comunque del tutto, rafforzata dall’uso dei colloquiali nomi abbreviati.

Alessandro & Elena

24 Ago

150821_3150824

Descrizione

Doppio Foglio A4 orizzontale, stampa a getto d’inchiostro a colori su semplice carta bianca.

Il nome di lui, il nome di lei, con varie frecce blu a indicare la destinazione.

Viene riportato il nome del Ristorante sul cartello: è l’unico reperto giunto a noi con questa caratteristica.

I due esemplari sono stati rinvenuti protetti da una copertura di pellicola plastica applicata manualmente con assoluta perizia artigianale.

Luogo del Ritrovamento

Appesi a vari cartelli stradali lungo la Via che conduce alla Salvezza, cioè al Ristorante.

Utilità/visibilità

Ottima riconoscibilità (della foto, del font, di tutto).

La presenza dei Minions aggiunge particolare visibilità e riconoscibilità dei cartelli.

Segni particolari

Reperti eccezionali, per tutta una serie di ragioni.

Da notare prima di tutto la diversificazione dei due reperti (che fa presupporre vi fosse un’intera serie di questi cartelli lungo il percorso, quasi come se fosse una “via crucis” indicante il percorso verso la salvezza e il paradiso), ed è poi eccezionale il fatto che sui vari cartelli sia ribadita la Destinazione Finale, onde fra crescere l’acquolina in bocca alle torme fameliche di pellegrini che aspiravano alla Retribuzione Finale, e cioè i 25 anti pasti, il tris di primi e il tintinnio delle forchette sui bicchieri mentre tutti intonano il canto sacro “bacio! bacio!”

Ed inoltre straordinario e dal significato profondamente spirituale è il fatto che come testimonial siano raffigurati i Minions, cioè Divinità gialle ovoidali che godevano di ampio rispetto e devozione popolare lungo tutta la prima metà del XXI secolo. Inoltre, non è sicuramente casuale il fatto che l’Evento matrimoniale pubblicizzato cadesse in prossimità a una Data Religiosa Fondamentale della storia del XXI secolo, e cioè la Data di Uscita del Film dei Minions (27 agosto).

Cartelli insomma complessi, con varie stratificazioni di senso e di piani di lettura, il tutto suggerendo una complessa concatenazione fra Via, Destinazione, Ristorazione, Matrimonio, Verità e Minions.

Daniela & Federico

30 Giu

150630

Descrizione

Foglio A4 orizzontale, stampa laser a colori su semplice carta bianca.

Il nome di lei, il nome di lui, racchiusi fra due sposini stilizzati.

Luogo del Ritrovamento

Appeso a totem apotropaico, riportante la scritta TELECOM ITALIA, di evidente bene augurio per gli sposi.

Utilità/visibilità

Ottima riconoscibilità (della foto, del font, di tutto).

La data non si legge, ma non importa, la freccia indica l’indicabile, e cioè la chiesa.

Segni particolari

Il fatto che il cartello sia stato rivenuto attaccato a un manufatto recante la scritta TELECOM ITALIA ha scatenato una ridda di ipotesi, alcune delle quali non riferibili. La maldicenza e il pettegolezzo a sfondo pruriginoso regnano sovrani anche nel XXIV secolo.

Mario & Alessia

14 Mag

Mario & Alessia

Descrizione

Foglio A4 orizzontale, stampa laser a colori su semplice carta bianca.

Il nome di lui, il nome di lei, oggi sposi, e la data.

Sullo sfondo, foto scherzosa ma geniale: i due nubendi sorreggono all’unisono un infante, dando così prova di saper reggere il peso della famiglia.

Il font utilizzato, estremamente allegro ed efficace, è il Ravie.

Una cornice blu con sfumatura racchiude il tutto. Una composizione grafica gradevole ed efficace, con un bel blu che sta bene su tutto.

Il cartello fu rinvenuto racchiuso entro pregevole favorit. Il favorit comunque non ha impedito l’inzuppamento della carta.

Luogo del Ritrovamento

Appeso a segnaletica verticale indicante corsia spartitraffico, del tipo giallo catarifrangente.

Utilità/visibilità

Ottima riconoscibilità (della foto, del font, di tutto).

Qualche dubbio sulla leggibilità del font.

Segni particolari

Sicuramente singolare è la foto con il bambino volante:in sostanza, dovrebbe essere il figlio della coppia. Non è chiaro dalla foto se il bambino sia a suo agio in tale posizione oppure no.

Pietro & Giulia

10 Ott

20141010

 

Descrizione

Foglio A4 verticale, stampa laser a colori su semplice carta bianca.

La data del matrimonio, e alcune scritte di prammatica.

In mezzo, una foto scherzosa in cui, grazie a una perizia fotografica d’altri tempi, i volti dei due sposini risultano mascherati da un occhialone di plastica.

Il nome di lui prima di lei.

Le scritte sono in Comic Sans Serif Bold.

Luogo del Ritrovamento

Appeso a cartello stradale con nastro trasparente pesante da pacchi.

Rinvenuto senza favorit di protezione.

Utilità/visibilità

Buona riconoscibilità e visibilità: l’originalità della foto sicuramente contribuisce a fare individuare il cartello nella confusione del traffico, anche se ovviamente la scherzosità della foto sfugge al guidatore affamato in cerca del ristorante del ricevimento.

Un cartello colorato, allegro, originale.

Segni particolari

Due i tratti distintivi del cartello: prima di tutto la dicitura “FINALMENTE SPOSI”, come quasi ad accennare a traversie e pregressi che hanno impedito finora il connubio coniugale.

Inoltre, il chiaro messaggio fanatico ultranazionalista che emerge dal cartello, dovuto all’utilizzo non casuale di un paio di occhialoni di plastica con i colori della bandiera italiana, da contestualizzare in un’epoca in cui l’orgoglio patrio era appunto appannaggio di poche frange estremiste.

Una recente ricerca capziosa-astrologica-esoterica, però, contraddice tale interpretazione.  Si è scoperto che proprio in contemporanea all’evento coniugale si svolsero nel 2014 delle misteriose cerimonie di isteria collettiva denominate Campionati Mondiali di Calcio, in cui era ammesso, una volta ogni quattro anni, fare sfoggio dei propri istinti primordiali, fra cui la propria italianità e l’amore per la bandiera.

Quindi, gli occhialoni con il tricolore parrebbero non essere parte di una divisa di irredentisti guerrafondaioli, ma semplice sintomo esteriore di un innocuo disturbo esantematico denominato “tifo calcistico”. Ulteriori ricerche mediche sono in corso: vi terremo informati degli sviluppi.

 

 

 

 

Rita & Andrea

10 Set

Scan-130722-0001

 

Descrizione

Foglio A4 orizzontale, stampa a getto d’inchiostro B/N su semplice carta bianca.

Il nome degli sposini grosso, in alto.

Una frecciona.

Una coccinella poggiata su una foglia, che tiene una margheritina in mano.

Nessuna data, nessuna scritta “oggi sposi”.

Luogo del Ritrovamento

Appeso a cartello stradale con nastro carta.

Rinvenuto con favorit di protezione.

Utilità/visibilità

Buona riconoscibilità e visibilità: la coccinella portafortuna è un elemento grafico che contribuisce a rendere unico un cartello altrimenti semplicistico e minimale.

Nel complesso un cartello essenziale, elegante, simpatico.

Segni particolari

Non è chiaro perché la coccinella sia considerata un animaletto portafortuna. Forse perché semplicemente fa tanta simpatia, mettendo d’accordo grandi e piccini.

Il font usato per la scritta è l’ultraclassicissimo Times New Roman, il cui uso è stato proibito a partire dal 2016.