Daniele e Ilaria

15 Lug

130715

Descrizione

Cartoncino A4 verticale, stampa a colori, rinvenuto senza alcuna protezione contro le intemperie.

Splendida stampa laser a colori, raffigurante i due nubendi che si affacciano da un pertugio del tipo finestra, da tipo come se fosse una casa di legno.

Sui due sposi (più che altro, sullo sposo), con font svolazzante e ricercato, il nome della coppia (con, purtroppo, il nome di lui prima del nome di lei). E poi sotto, in carattere leggermente più austero, “OGGI SPOSI!”, e la data.

Nel complesso, un cartello di gran classe: la fattura artigianale dei Maestri Stampatori dell’epoca, l’eleganza, nonché il costo del supporto e della stampa laser lasciano pensare a un matrimonio d’alto bordo.

Luogo del ritrovamento

Appiccicato con la tecnica del “rullino di scotch da pacchi” su cartello direzionale di rotatoria circolatoria, oscurante il medesimo, e quindi passibile di sanzione da parte della Polstrada.

Utilità/visibilità

Buona.

Il cartello a tutto colore, con la foto dei due nubendi bella grande, sicuramente si nota. Ma l’uso di font troppo raffinati ne pregiudicano sensibilmente la leggibilità, e tutto sommato l’utilità in generale.

Segni particolari

I due sposi sono vestiti in modo estremamente elegante, quasi da matrimonio.

Il che fa sorgere un’ipotesi inquietante: che gli sposi abbiano fatto le foto del matrimonio prima del matrimonio, allo scopo di avere già pronte le foto da mettere sui cartelli indicatori indicanti l’evento stesso in contemporanea all’accadere dell’evento stesso?

Comunque qualcosa non quadra. Le foto si fanno dopo la cerimonia, prima del pranzo, e come è possibile che i cartelli indicatori il percorso verso il ristorante riportino delle foto che si riferiscono ad un evento che deve ancora accadere?

Tutto ciò ha una sola spiegazione: all’inizio del XXI secolo l’umanità aveva già inventato il viaggio nel tempo.

Gli sposi sono stati proiettati nel futuro, hanno fatto le foto, sono tornati nel passato, mentre il presente scorreva molto velocemente in quanto eterno divenire, in modo tale da stupire il parentado che, arrivato al ristorante, trovava gli sposi vestiti esattamente come nei cartelli indicatori disseminati per strada.

Fantastico! Enorme! Spaventoso!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: